de fr it

Josef AntonTschudi

5.6.1703 Glarona, 21.6.1770 Napoli, catt., di Glarona ed Ennenda (oggi com. Glarona). Figlio di Joseph Ulrich (->). (1737) Maria Anna Gallati, figlia di Jakob, tesoriere. Cadetto nel reggimento Hässi al servizio della Francia (1718), partecipò a una campagna contro la Spagna (1719) prima di passare al servizio di quest'ultima (1721). Capitano (1729), si distinse a Ceuta e Orano. Tenente colonnello nel reggimento Nideröst, partecipò alla conquista di Napoli e della Sicilia (1733). Su incarico di Carlo, re di Napoli e Sicilia, costituì un battaglione della Guardia sviz. e un reggimento di linea (1734), riconosciuti dalla parte catt. di Glarona. Divenuto colonnello della Guardia sviz., lasciò al fratello Leonhard Ludwig (->) il reggimento di linea, che riprese nel 1747. Fu promosso brigadiere (1737) e poco dopo feldmaresciallo. Si distinse contro gli Austriaci a Velletri (1744). Tenente generale (1759), fece parte del Consiglio supremo di guerra (1770). Con il fratello pubblicò una nuova traduzione ted. e franc. della Carolina (1743). Fu tra gli imprenditori militari di maggiore rilievo a Glarona.

Riferimenti bibliografici

  • H. Thürer, Glarner Offiziere in fremden Kriegsdiensten, ms., 1984 (presso LAG)
  • R.-P. Eyer, Die Schweizer Regimenter in Neapel im 18. Jahrhundert (1734-1789), 2008
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF