de fr it

SamuelCornut

28.6.1861 Aigle, 1.5.1918 Thonon, rif., di Aigle. Figlio di Charles François Samuel, contadino viticoltore. Caroline Cloquié, insegnante. Conseguita la licenza in lettere all'Univ. di Losanna, si trasferì a Parigi per dedicarsi alla sua vocazione letteraria. Amico di Edouard Rod, Philippe Monnier e Henri Warnery, fu inoltre segr. privato di Eugène Rambert. Attraverso i suoi progetti letterari prefigurò in ambiente romando la modernità. In Déclaration, opera che accompagna Regards vers la montagne (1895), elaborò una critica della letteratura romanda, mettendone in luce la ristrettezza e il moralismo. Impegnato nel movimento delle Univ. popolari, collaborò con numerosi giornali che lottavano in favore dell'emancipazione sociale. I suoi scritti, spec. L'Inquiet (1900) e Le Testament de ma jeunesse (1903), costituiscono documenti interessanti dello spirito di fine secolo; nel 1909 il romanzo storico La Trompette de Marengo (1908) gli valse il premio Rambert.

Riferimenti bibliografici

  • Regards vers la montagne, 1895 (rist. 1989; con intr. di D. Jakubec ed elenco delle op.)
  • A. Berchtold, La Suisse romande au cap du XXe siècle, 19662, 431-435
  • D. Maggetti, L'invention de la littérature romande, 1830-1910, 1995, 351-356, 454-456
  • Francillon, Littérature, 2, 201-205
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.6.1861 ✝︎ 1.5.1918