de fr it

UrbainOlivier

3.6.1810 Eysins, 25.2.1888 Givrins, rif., di La Sarraz ed Eysins. Figlio di Jean-Michel-Louis, contadino, e di Marianne-Madeleine nata O. Fratello di Juste (->). (1832) Louise Prélaz, figlia di un medico, sua prima cugina. Dopo le scuole secondarie a Nyon, lavorò con i genitori. Durante il servizio attivo scrisse un diario sulla campagna basilese (Journal, 1831). Nel 1832 lavorò come assistente in uno studio notarile. Nominato sindaco di Eysins nel 1838, dal 1839 al 1861 fu amministratore della tenuta dei Saint-Georges a Changins e Duillier. Nel 1842 si stabilì a Givrins, dove sua moglie aveva ereditato una piccola tenuta. Nel 1847 prese parte alla guerra del Sonderbund e scrisse un altro giornale di guerra. Tra il 1854 e il 1887 fu autore di 35 romanzi e racconti, pubblicati dal 1857 da Georges-Victor Bridel, in cui descrisse il suo paese natale e i suoi ab. Le sue idee religiose furono influenzate dal movimento del Risveglio. Il grande successo popolare ottenuto dalle sue opere gli consentì dal 1861 di vivere del mestiere di scrittore, sebbene in condizioni modeste.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo Olivier presso BCUL
  • F. Olivier, La carrière d'U. Olivier, 1944
  • F. Châtelain, A. Lasserre, La vie villageoise dans la région de Nyon au XIXe siècle, 1988
  • U. Olivier, cat. mostra Losanna, 1989
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.6.1810 ✝︎ 25.2.1888