de fr it

Neu-Toggenburg

Vasto complesso medievale fortificato su una cima tondeggiante semicircolare, a settentrione della frazione e del culmine del passo della Wasserfluh (com. Oberhelfenschwil, SG); il versante meridionale è a strapiombo. Il complesso si divide in un nucleo a sud ovest, che conserva tracce della torre e della cisterna ed è circondato da un doppio sistema di terrapieni e fossati, e un ampliamento a forma semicircolare verso nord est con cinta muraria ed edificio, difeso da un triplo sistema di terrapieni e fossati. N. fu forse costruito dal conte von Toggenburg prima del 1270 in sostituzione della fortezza di Alt-Toggenburg; se ne perdono le tracce fino al 1436. Dopo l'estinzione dei von Toggenburg fu lasciata cadere in rovina. Nel 1936-38 furono effettuati degli scavi e dei lavori di consolidamento della rocca; vennero ritrovate stoviglie di ceramica e ceramiche cotte, diversi oggetti in metallo e ossa di animali (conservati nel Museo del Toggenburgo a Lichtensteig).

Riferimenti bibliografici

  • G. Felder, Die Burgen der Kantone Sankt Gallen und Appenzell, 3, 1942, 30-34
  • Toggenburgerblätter für Heimatkunde, 38, 1990, 7-32
  • C. Reding, «Mittelalterarchäologie in den Kantonen Sankt Gallen und Appenzell», in Medioevo, 6, 2001, 1-8

Suggerimento di citazione

Anna Steinhauser-Zimmermann, Regula: "Neu-Toggenburg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.07.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015966/2009-07-31/, consultato il 29.10.2020.