de fr it

Wartegg

Castello situato sopra Staad, nel com. di Rorschacherberg (SG). Nel 1557 Kaspar Blarer von Wartensee, balivo ad Arbon per conto del principe vescovo di Costanza, edificò la torre e il palazzo. Venduto dalla fam. Blarer nel 1642, nei sec. successivi W. ebbe diversi proprietari, fra cui il principe abate di San Gallo (1663-76), il governatore del principato abbaziale (Landshofmeister) Fidel von Thurn e i suoi discendenti (1676-1822) e in seguito la fam. Borbone-Parma (1860-1924). Nel 1706 Fidel von Thurn fece costruire una cappella, dotata di prebenda. Durante la Rivoluzione franc. e all'epoca dei Borbone-Parma nel castello soggiornarono numerosi esponenti della nobiltà, come l'antirivoluzionario Marc Marie de Bombelles (1791-94) e, nella primavera del 1919, gli imperatori austriaci in esilio Carlo I e Zita di Borbone-Parma. All'inizio del XXI sec. W., i cui arredi d'epoca sono conservati dal 1985 presso il Museo del Kornhaus di Rorschach, era proprietà privata.

Riferimenti bibliografici

  • A. Kobler, Das Schloss Wartegg, 1995 (rist. ampliata 2005)
Link
Controllo di autorità
GND