de fr it

Landesplattenberg

Cava di ardesia nell'ex com. di Engi (oggi com. Glarona Sud), sulla riva sinistra della Sernf. Menz. la prima volta nel 1565 (blattenbruch im Sernffthal), vi si estraevano lastre per tetti, pavimenti e stufe, più tardi anche per tavoli e lavagne. Dal 1602 fu riscosso un dazio per l'esportazione di lastre, il cui ricavato era diviso a metà tra il cant. Glarona e il com. di Engi. L'esportazione dell'ardesia verso l'Europa occidentale e settentrionale ebbe il suo culmine nel XVII sec. Dopo una fase di declino nel XVIII sec., l'attività riprese in seguito alla costruzione della prima strada nella valle della Sernf nel 1826. Nel 1840 nella cava erano impiegate ca. 200 persone. Nel 1832 L. passò sotto l'amministrazione del cant. Glarona e prese il nome attuale. Ceduta in affitto dal 1921, la cava divenne proprietà del com. patriziale (Tagwen) di Engi nel 1950 e fu chiusa nel 1961. Dal 1995 diverse migliaia di persone visitano annualmente la galleria della cava, resa accessibile al pubblico.

Riferimenti bibliografici

  • H. Furrer, U. B. Leu, Der Landesplattenberg Engi, 1998
  • B. Richner, Plattenberger, Bätsch und Lager, 2001
  • S. Peter-Kubli, Der Landesplattenberg: ein glarnerischer Staatsbetrieb, 2003