de fr it

HélèneChampvent

1.3.1891 Napoli, 23.11.1974 Losanna, rif., di Ginevra. Figlia di Alexandre Gabriel Buvelot, commerciante, e di Emma Philippine Griolet. 1) (1913) Bernard de Mestral, ufficiale di cavalleria; 2) (1922) René Auberjonois. Trascorse l'infanzia a Morges, dove studiò in un collegio femminile. Frequentando la cerchia di colleghi e amici del secondo marito, conobbe parecchi artisti e scrittori. Si dedicò alla letteratura attorno al 1940, dopo il divorzio e la morte della figlia, Micheline (1913-1938). Incoraggiata da Gustave Roud e Catherine Colomb, pubblicò cinque romanzi: Enfance (1941), Destinée (1941), Le Compagnon (1950), Clair-Obscur (1953), L'Insaisissable autrui (1958), grazie al quale nel 1960 ottenne il premio del Libro vodese. Fece parte della Soc. sviz. degli scrittori e dell'Ass. degli scrittori vodesi, di cui fu anche segr. (1944-45).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BCUL
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Marguerite Hélène Buvelot (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 1.3.1891 ✝︎ 23.11.1974

Suggerimento di citazione

Delacrétaz, Anne-Lise: "Champvent, Hélène", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.11.2003(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016034/2003-11-11/, consultato il 25.06.2021.