de fr it

Albert-LouisChappuis

5.3.1926 Vulliens, 26.6.1994 Losanna, rif., di Vulliens. Figlio di Jean-Pierre, agricoltore, e di Laura Aline Vuagniaux. Celibe. Dopo le scuole elementari, rilevò la tenuta di fam., che modernizzò e ampliò, triplicandone la superficie grazie ai proventi della sua attività editoriale. Quando, nel 1955, non trovò alcun editore disposto a pubblicargli La Moisson sans grain, fondò le Editions Mon Village che conobbero un successo straordinario e duraturo, grazie al sistema di sottoscrizione e alla coerenza tematica delle pubblicazioni, ispirate quasi sempre alla realtà regionale e alla condizione contadina. Autore di una quindicina di romanzi, pubblicò anche opere di André Besson, Bernard Clavel e Urbain Olivier; le tirature raggiungono spesso le 20'000 copie. L'opera di C. è caratterizzata da intrecci che riflettono le preoccupazioni del lettore contadino, ma fornisce complessivamente un'immagine distorta del suo mondo, più vicina al mito che alla realtà.

Riferimenti bibliografici

  • L'Hebdo, 3.9.1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.3.1926 ✝︎ 26.6.1994

Suggerimento di citazione

Müller, Dieter: "Chappuis, Albert-Louis", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.11.2003(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016036/2003-11-11/, consultato il 10.01.2021.