de fr it

GastonCherpillod

24.10.1925 Losanna,9.10.2012 Le Lieu, rif., di Vucherens. Figlio di Marcel, scalpellino a Lucens, e di Blanche Clot. Marianne Ogay, maestra di scuola elementare. Dopo la licenza in lettere insegnò al liceo classico di Losanna fino al 1956. Soggiornò a Le Locle, prima di stabilirsi nella periferia occidentale di Losanna nel 1958. Scrisse poemi, racconti, romanzi, novelle e saggi critici, tra cui Ramuz ou l'alchimiste (1958), Le chêne brûlé (1969), Le collier de Schanz (1975), La nuit d'Elne (1985), Jules Vallès, peintre d'histoire, essai (1991). La sua opera ripercorre un'infanzia e un'adolescenza profondamente segnate dallo sfruttamento cui era sottoposto il proletariato nel periodo tra le due guerre, e testimonia anche l'impegno intellettuale e politico dell'autore. Fu membro del partito del lavoro fino al 1959; consigliere com. di Losanna (1954-56) e di Renens (per l'Unione progressista) dal 1978 al 1985, fu candidato per il Consiglio di Stato sulla lista dell'Alternativa socialista verde (1986). Ricevette il premio Schiller (1976 e 1986) e il premio degli scrittori vodesi (1992).

Riferimenti bibliografici

  • L'Hebdo, 6, 1982
  • Plans-fixes, [film], 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.10.1925 ✝︎ 9.10.2012