de fr it

Jean-ClaudeFontanet

16.2.1925 Ginevra,15.7.2009 Anières, catt., di Thônex. Figlio di Noël (->). Fratello di Guy (->). (1949) Paule van Hollebeke, insegnante, figlia di Jean, funzionario intern. Frequentò la scuola di belle arti e l'Univ. di Ginevra, ma dovette interrompere gli studi nel 1946 per un incidente durante il servizio militare. Minato nella salute e costretto a curarsi per tutta la vita, si dedicò interamente all'attività di romanziere. Nella sua opera F. esplora la vita nascosta degli uomini, dove ha origine la follia, e compie una minuziosa analisi della passione, di quella di una madre (Mater dolorosa, 1977), di un giovane (Printemps de beauté, 1983) o di una coppia (L'espoir du monde, 1989). Romanzi come Les panneaux (1978) o La mascogne (1962), un racconto ambientato a Ginevra, sono percorsi da una vena satirica, ironica, e persino burlesca.

Riferimenti bibliografici

  • Francillon, Littérature, 3, 329-332
  • M. Ghirelli, J.-C. Fontanet ou Qui perd gagne, 2004
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.2.1925 ✝︎ 15.7.2009