de fr it

Gutenfels

Rudere di una fortezza situata su un vistoso sperone roccioso a sud di Bubendorf (BL). Si sono conservati solo scarsi resti di mura: nel pianoro più alto si trovano le fondamenta di una torre d'abitazione, su un terrazzo posto più in basso alcune parti della cinta muraria con la luce di una porta. Dai reperti archeologici rinvenuti nel corso dei lavori di scavo e restauro compiuti negli anni 1960-72 risulta che la fortezza fu utilizzata fra il 1230 ca. e il 1330. Collocata al centro di una piccola proprietà signorile sorta su terreni dissodati, la fortezza fu presumibilmente fondata dai signori von Eptingen. Un esponente della fam., il cavaliere Peter, si fece chiamare "von G." (menz. 1303-24); dopo la sua morte la fortezza venne abbandonata. Il complesso fondiario, in origine probabilmente un allodio, nel XIV sec. fu un feudo dei conti von Frohburg, poi passò ai baroni von Ramstein e nel 1392 venne riacquistato dai von Eptingen; nel 1411 i diritti signorili furono acquisiti dalla città di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Reperti presso AKB
  • K. Heid, «Die Burg Gutenfels», in BHB, 9, 1962, 121-134
  • W. Meyer, Burgen von A-Z, 1981, 100