de fr it

AndréMercier

3.2.1874 Losanna, 11.8.1947 Epalinges, rif., di Losanna. Figlio di Louis-Adrien, commerciante, e di Justine-Théodora-Sophie Secretan. Sarah-Adèle Vautier, figlia di Louis Alfred, fabbricante. Studiò diritto a Losanna, conseguendo il dottorato nel 1897. Avvocato a Losanna (1900-13), fu professore straordinario (1902), poi ordinario (1926-44) all'Univ. di Losanna (diritto penale, dal 1909 diritto pubblico intern. e diritto diplomatico e consolare), poi suo decano (1906-08 e 1916-20) e rettore (1932-34). Fu segr. aggiunto (1898), associato (1908), membro e vicepres. (1927) dell'Ist. di diritto intern. Dal 1920 al 1926 fu pres. dei tribunali arbitrali misti tra Francia e Germania e Germania e Siam (oggi Tailandia); pres. della commissione permanente di conciliazione tra Belgio e Finlandia, fu membro di quella tra Francia e Svezia. Tenne inoltre dei corsi all'Acc. di diritto intern. dell'Aia (1924, 1926 e 1930). Fu consigliere com. liberale a Losanna (1907-13). L'Univ. di Strasburgo gli conferì il dottorato h.c. Maggiore.

Riferimenti bibliografici

  • Gazette de Lausanne, 13.8.1947
  • Professeurs Lausanne, 836 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Gauthier, Jean: "Mercier, André", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.10.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016252/2007-10-08/, consultato il 25.11.2020.