de fr it

AndréPanchaud

17.1.1901 Vevey, 10.3.1976 Montreux, rif., di Losanna, Grandson, Moudon, Echallens e Poliez-le-Grand. Figlio di Jules-Edouard-Charles, ingegnere, e di Marie Kratzer. Fratello di Georges (->). (1928) Jacqueline Rossé, figlia di Emmanuel, pastore rif. Studiò diritto a Losanna, conseguendo il dottorato nel 1924. Fu avvocato (1926-35), giudice del tribunale cant. vodese (1935-48) e, su proposta del partito liberale, del Tribunale fed. (1948-70, pres. nel 1967-68). Fece parte della Corte di diritto pubblico e di diritto amministrativo e poi della prima Corte di diritto civile (1965). Tenne inoltre corsi di diritto all'Univ. di Losanna (1963 e 1965). Membro della Corte permanente di arbitrato dell'Aia (dal 1966), presiedette la Soc. sviz. dei giurati (1955-58). Curò l'edizione franc. del Codice penale sviz. (pubblicata nel 1942) e partecipò all'elaborazione del concordato sulla giurisdizione arbitrale.

Riferimenti bibliografici

  • Professeurs Lausanne, 945
Link
Controllo di autorità
GND