de fr it

Emmanuel deKalbermatten

Litografia colorata realizzata verso il 1830 da autore sconosciuto (Musées cantonaux du Valais, Sion, IC-MBA336_59) © Musées cantonaux du Valais, Sion; fotografia Michel Martinez.
Litografia colorata realizzata verso il 1830 da autore sconosciuto (Musées cantonaux du Valais, Sion, IC-MBA336_59) © Musées cantonaux du Valais, Sion; fotografia Michel Martinez.

1.5.1756 Monthey, 23.1.1830 Sion, catt., di Visp. Figlio di Arnold, alfiere e balivo (gouverneur) di Monthey, e di Maria-Katharina Schiner. Dopo il collegio a Briga, studiò teol., conseguendo il titolo di dottore nel 1781. Fu vicario (dal 1781), curato e decano (1783) a Visp, canonico titolare, poi canonico residente del capitolo cattedrale di Sion (dal 1791), di cui fu segr. (1793-96), visdomino di Cordona e Anchettes-Allaman (1794-98) e sagrestano (1810-22), e decano di Sion (1822-30). Insegnò inoltre al collegio di Sion (1803-08), al seminario diocesano (1795-1819) e alla scuola di diritto di Sion, occupando per primo la cattedra di diritto civile istituita nel 1807 dalla Dieta vallesana.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/5, 472, 497
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 1.5.1756 ✝︎ 23.1.1830

Suggerimento di citazione

Zenhäusern, Gregor: "Kalbermatten, Emmanuel de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.02.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016269/2007-02-13/, consultato il 29.09.2021.