de fr it

ClaudeDuPasquier

2.4.1886 Le Havre, 23.1.1953 Neuchâtel, prot., di Fleurier e Neuchâtel. Figlio di Maurice, commerciante e banchiere. Zoé, figlia di Pierre Edmond de Reynier. Studiò diritto a Losanna, conseguendo il dottorato nel 1909 e il brevetto di avvocato nel 1912. Fu professore di diritto commerciale alla scuola superiore di commercio di Neuchâtel (1911-23), libero docente (1916-23), poi professore ordinario di introduzione allo studio del diritto presso l'Univ. di Neuchâtel (1923-53; rettore dal 1929 al 1931) e professore ordinario di filosofia del diritto a Ginevra (1947-53). Fu inoltre cancelliere-redattore del tribunale cant. di Neuchâtel (1912-19), pres. del tribunale di Boudry (1919-25), giudice del tribunale cant. (1925-40; pres. 1931), giudice istruttore fed. (1932) e poi giudice supplente (1949-53). Negli anni 1922-25 e 1937-41 fu deputato liberale al Gran Consiglio di Neuchâtel. Fece parte di diversi comitati e ass. (Croce Rossa, Consiglio nazionale della ricerca, Institut neuchâtelois, commissione dei XIV per la fusione delle Chiese rif. neocastellane). Ufficiale di Stato maggiore (1917-39), fu a capo della brigata di fanteria 4 (1934-37), della brigata di frontiera 3 (1939-40) e della divisione 2 (1941-46).

Riferimenti bibliografici

  • J.-T. Du Pasquier, La famille Du Pasquier, 1974, 212
  • L'Etat-major, 8, 100
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF