de fr it

MarcelMeyer de Stadelhofen

15.3.1878 Nyon, 3.4.1973 Ginevra, catt., di Friburgo e Hermance. Figlio di Jean Henri, possidente, e di Louise Boggio. (1914) Anne Louise Marie Jeanne Torrenté, figlia di Charles, ingegnere. A Ginevra conseguì il brevetto di avvocato e il dottorato. Membro per diverse legislature del Gran Consiglio ginevrino (indipendente, 1918-30; indipendente cristiano-sociale, 1930-35), divenne poi giudice del tribunale di prima istanza. Fece parte della squadra sviz. di tiro, vincendo il concorso individuale e a squadre nel tiro con carabina a 300 m ai giochi olimpici di Atene del 1906 (non riconosciuti dal Comitato olimpico intern.). Campione del mondo a squadre nelle tre posizioni (1906-10, 1912, 1914), fu direttore dell'Unione ciclistica sviz. (1906-09) e membro fondatore del Comitato olimpico sviz. (1912, pres. 1915-21).

Riferimenti bibliografici

  • Journal de Genève, 4.4.1973
  • La Suisse, 4.4.1973
  • Tribune de Genève, 4.4 e 26.6.1973
  • Le Courrier, 5.4.1973
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Marcel Meyer
Dati biografici ∗︎ 15.3.1878 ✝︎ 3.4.1973