de fr it

Scuola federale dello sport di Macolin (SFSM)

La Scuola fed. di sport di Macolin (SFSM) venne fondata per decreto del Consiglio fed. il 3.3.1944. Già alla fine del XIX sec. furono elaborate proposte per la creazione di un ist. centrale per la formazione di monitori o di una scuola superiore di educazione fisica. La SFSM ebbe origine dall'ufficio centrale fed. per l'istruzione preparatoria, la ginnastica, lo sport e il tiro, che dal 1942 formava soprattutto monitori. La costruzione (dal 1944) e il successivo ampliamento della SFSM furono possibili grazie al finanziamento comune di Conf., città di Bienne e Ass. sviz. dello sport. All'inizio essenzialmente a carattere militare, in seguito la SFSM si sviluppò nell'ambito civile come centro di corsi (per ass.), di ricerca (ist. per lo studio di scienze dello sport) e di documentazione, nonché come scuola (monitori Gioventù + Sport, formazione di maestri di sport) e ufficio fed. La formazione per maestri di sport fu riorganizzata nel 1999 come Scuola univ. professionale fed. dello sport e accorpata alla Scuola univ. professionale di Berna. Dal 1998 la SFSM fa capo al Dip. fed. della difesa, della protezione della pop. e dello sport e dal 1999 è aggregata all'ufficio fed. dello sport. Nel 2005 la SFSM e l'Ist. di scienza dello sport sono stati uniti per creare la Scuola univ. fed. dello sport di Macolin.

Riferimenti bibliografici

  • L. Eichenberger, Die ESSM 1944-1994, 1994

Suggerimento di citazione

Eichenberger, Lutz: "Scuola federale dello sport di Macolin (SFSM)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.06.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016348/2012-06-11/, consultato il 21.10.2020.