de fr it

HansBickel

19.4.1884 Wipkingen (oggi Zurigo), 7.11.1961 Höngg (oggi Zurigo), rif., di Zurigo. Figlio di August, viticoltore, e di Berta Schmidt. Berta Hofstetter. Tipografo, fu redattore del Volksrecht di Zurigo (1911-18), segr. cant. del partito socialista (PSS) tra il 1918 e il 1921, cofondatore del partito comunista sviz. (PC sviz.) nel 1921, segr. cant. del PC sviz. negli anni '20 e nel 1938, redattore del giornale comunista Kämpfer, amministratore della biblioteca del partito a Zurigo e responsabile della diffusione degli stampati del partito a livello nazionale; fu inoltre collaboratore del settimanale del Komintern Rundschau, editore della rivista teorica del PC sviz. Der Marxist (1934) e redattore presso l'agenzia d'informazione RUNA (Rundschau-Nachrichten-Agentur, 1938-39). Granconsigliere forse dal 1911 e sicuramente dal 1929 al 1935, ruppe con il partito comunista nel 1939 dopo il patto fra Hitler e Stalin. Aderì al PSS nel 1943, ma venne espulso dallo stesso nel 1952 per la sua attività nel movimento pacifista; aderì quindi al partito del lavoro. B. fu un personaggio di spicco della stampa e diffusione di pubblicazioni comuniste in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • Vorwärts, 21.4.1954; 24.4.1959; 10.11.1961
  • B. Studer, Un parti sous influence, 1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.4.1884 ✝︎ 7.11.1961

Suggerimento di citazione

Studer, Brigitte: "Bickel, Hans", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.07.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016364/2004-07-13/, consultato il 27.11.2021.