de fr it

ReinhardStraumann

3.11.1892 Bennwil, 2.10.1967 Waldenburg, rif., di Bretzwil, dal 1967 cittadino onorario di Bretzwil. Figlio di Reinhard, insegnante, e di Anna Heinimann. (1919) Fanny Heid. Formatosi come tecnico orologiaio alla scuola tecnica superiore di Le Locle e, dal 1914 al 1916, come ingegnere alla scuola di aviazione a Losanna, fu costruttore e in seguito direttore tecnico presso la fabbrica di orologi Thommen a Waldenburg. Tra i fondatori della fabbrica di molle per orologi Nivarox SA a Saint-Imier (1934), dal 1938 fu direttore e pres. del consiglio di amministrazione della fabbrica di componenti per orologi Tschudin und Heid AG a Waldenburg. Nel 1951 fondò la Nivaflex SA a Saint-Imier e nel 1954 l'ist. di ricerca Dr. Ing. R. Straumann AG a Waldenburg, da cui nacque il gruppo Straumann, attivo a livello intern. nel settore della tecnica del metallo, poi nella tecnica medica. Deputato al Gran Consiglio di Basilea Campagna (1941-46, gruppo democratico; pres. 1945-46), si ritirò in quanto firmatario della Petizione dei 200. Si dedicò privatamente allo studio della meccanica del volo con gli sci (1926) e fece parte della commissione tecnica per il salto con gli sci e la costruzione di trampolini della Federazione intern. di sci. Fu insignito dei titoli di dottore h.c. (1948) e di professore onorario (1961) del Politecnico di Stoccarda. Tenente colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Fortschritte der Uhrentechnik durch Forschung, 1952
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Müller, Reto: "Straumann, Reinhard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.06.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016400/2012-06-29/, consultato il 25.10.2021.