de fr it

KasparPfyffer

1524, 14.11.1616, catt., di Lucerna. Figlio di Hans, sarto, commerciante di panni, bottegaio e membro del Piccolo Consiglio, e di Margaretha Kiel. Fratello di Jost (->). Katharina, figlia di Heinrich Fleckenstein. Attivo nel commercio (tra l'altro di panni) e nel settore finanziario, dal 1569 fu maestro della posta franc. a Lucerna. Fece parte del Gran Consiglio (1567-85) e del Piccolo Consiglio (1585-1616) di Lucerna. Nel 1594, in occasione dell'elezione dello scoltetto, fu sconfitto di misura dal nipote Jost (->). Fu balivo di Malters e Littau (1577-79), dell'Entlebuch (1589-91) e di Willisau (1597-99 e 1601-03). Nel 1584 donò ai cappuccini un terreno sul Wesemlin a Lucerna per la fondazione di un convento; ne finanziò poi in gran parte la costruzione. Nel 1559 fu nobilitato dal re di Francia Francesco II, a titolo di risarcimento per interessi non versati.

Riferimenti bibliografici

  • E. Usteri, «Die finanziellen Hintergründe der Adelsbriefe für Benedikt Stokar und Caspar Pfyffer», in SchBeitr., 16, 1939, 94-107
  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976, 208 sg.
  • Vierhundert Jahre Kapuziner auf dem Wesemlin, 1588-1988, cat. mostra Lucerna, 1988
Link
Controllo di autorità
GND