de fr it

Uniterre

Nel 1951 gruppi regionali di viticoltori e produttori di latte di tutta la Svizzera franc. fondarono l'Unione sviz. dei produttori, in opposizione agli organismi ufficiali. L'org., che si considerava un sindacato contadino, collaborò strettamente con i consumatori e lottò per le rivendicazioni della pop. rurale con manifestazioni talvolta spettacolari. Spesso ostile alla Politica agraria ufficiale, i suoi esponenti furono sorvegliati dalla protezione dello Stato. Nel 2001 fu rinominata Uniterre e dalla primavera del 2010 dispone di sezioni anche nella Svizzera ted. L'organo ufficiale Uniterre (fino al 2001 Union des producteurs suisses) è pubblicato mensilmente e, negli anni 1960-80, fu anche portavoce dei comitati d'azione contadini della Svizzera ted. Tra i più importanti esponenti di Uniterre figurano Louis Berguer, Raymond Chapatte, Ernst Därendinger e Fernand Cuche.

Riferimenti bibliografici

  • W. Baumann, P. Moser, Bauern im Industriestaat, 1999

Suggerimento di citazione

Moser, Peter: "Uniterre", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.01.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016464/2014-01-14/, consultato il 20.01.2021.