de fr it

Unione PTT

Negli anni 1890-1900 org. locali del personale postale e delle telecomunicazioni si riunirono in ass. centrali: l'Ass. sviz. degli impiegati dei telegrafi (1890), l'Ass. sviz. degli impiegati delle poste, dei telegrafi e delle dogane (1891) e l'Ass. dei lavoratori fed. dei telefoni e dei telegrafi (1893). Con i suoi ca. 3000 membri, nel 1898 la seconda poté permettersi un segr. salariato; nel 1914 contava 9600 membri. Dopo diverse riorganizzaizoni, tra cui spec. la separazione degli impiegati delle dogane (1919), si costituì l'Ass. sviz. degli impiegati delle poste e dei telegrafi (1925), che in seguito alla fusione con l'Ass. dei lavoratori fed. dei telefoni e dei telegrafi (1928) fu denominata Ass. sviz. degli impiegati delle poste, dei telefoni e dei telegrafi, rinominata dal 1950 Unione PTT. Essa riuniva operai, impiegati e funzionari indipendentemente dal loro statuto. Il numero dei suoi membri raggiunse il suo apice nel 1992 con quasi 29'500 aderenti. Nel 1998 l'Unione PTT confluì nel nuovo Sindacato della comunicazione.

Riferimenti bibliografici

  • Sozarch
  • Fünfundsiebzig Jahre PTT-Union 1891-1966, 1966

Suggerimento di citazione

Degen, Bernard: "Unione PTT", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.06.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016493/2012-06-19/, consultato il 17.01.2021.