de fr it

SamuelFrisching

12.3.1605 Berna, 1.9.1683 Berna, rif., di Berna. Figlio di Johann (->). 1) (1627) Susanna Lombach; 2) (1661) Katharina von Bonstetten, entrambe provenienti da fam. bernesi di Consiglieri. Studiò a Ginevra (1621-23) e a Parigi (fino al 1626). Membro del Gran Consiglio di Berna (1629), fece parte del Consiglio dei Sedici (1646) e del Piccolo Consiglio (1647) e fu alfiere nel 1653. Grossweibel nel 1634, balivo di Trachselwald (1637) e responsabile delle costruzioni (1648), raggiunse l'apice della carriera divenendo scoltetto (1668-83); morì in carica. Come balivo di Trachselwald vi fece ristrutturare il castello e, probabilmente durante il suo mandato, comprò una proprietà privata a Langnau, dove costruì una residenza di campagna che nel XIX sec. divenne sede ("castello") del prefetto bernese. F. era molto legato a Langnau, dove tra l'altro nel 1649 acquisì il diritto di mescita (locanda Zum Hirschen) e propugnò la costruzione della chiesa (1673-74).

Riferimenti bibliografici

  • B. Braun-Bucher, Der Berner Schultheiss S. Frisching 1605-1683, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF