de fr it

Abraham vonGraffenried

17.9.1700 Berna, 22.3.1775 Berna, rif., di Berna. Figlio di Abraham, membro del Gran Consiglio. 1) (1729) Anna Margaretha Stettler, figlia di Johann Jakob, balivo di Romainmôtier; 2) (1737) Anna Elisabeth nata von G., figlia di Brandolf, balivo di Saanen. Dal 1722 al 1725 fu vessillifero e sottotenente al servizio dell'Olanda. Fu membro del Gran Consiglio bernese (dal 1735), balivo di Vevey (1740-46), assessore della Camera suprema d'appello per i territori di lingua franc. (1747) e assessore della Camera daziaria (1748). Tornato al servizio dell'Olanda, fu colonnello e proprietario del terzo reggimento bernese (1748-50). In seguito fu assessore del Consiglio di guerra (1757), scoltetto di Morat (1760-65), assessore della commissione che salvaguardava gli interessi dei reggimenti bernesi al servizio dell'Olanda (1766), membro del Piccolo Consiglio (dal 1768) e alfiere della corporazione dei fornai (1768-72). Era proprietario della tenuta vodese di Roman-Dessous presso Lonay.

Riferimenti bibliografici

  • Collez. Schafrot presso BMF
  • von Rodt, Genealogien, 2, 216
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Braun, Hans: "Graffenried, Abraham von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.12.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016716/2005-12-02/, consultato il 19.04.2021.