de fr it

PeterImhag

ca. 1490 Berna, 3.10.1564 Berna, di Berna. Figlio di Gilg, membro del Piccolo Consiglio. 1) (prima del 1530) una donna non nota; 2) (1553) Barbara Rodt. Fu membro del Gran Consiglio bernese (1514) e del Piccolo Consiglio (1517-18 e 1524), balivo di Bipp (1518-22), Consigliere segreto (1523), preposto alle costruzioni (1528), alfiere della corporazione dei macellai (1530-58, con interruzioni). Fu inviato del cant. Berna a Sciaffusa e Rottweil per il rinnovo del Patto fed. (1526) e a Zurigo per la conclusione del trattato di comborghesia cristiana (1528). Difese strenuamente la Riforma in seno al Consiglio e si impegnò a favore degli anabattisti alla vigilia dell'emanazione del secondo mandato contro l'anabattismo (1533). In ambito commerciale era considerato abile e influente.

Riferimenti bibliografici

  • M. Sulser, Der Stadtschreiber Peter Cyro und die Bernische Kanzlei zur Zeit der Reformation, 1922