de fr it

HansIsenschmid

1535 o 1536 o 1539. Figlio di Hans. Coniugato. Fu membro del Gran Consiglio bernese (1494), balivo di Trachselwald (1507), Grossweibel (1514), sovrintendente all'ospedale e membro del Piccolo Consiglio (1518) e alfiere (1520 e 1528). Nel 1521 fu inviato dei Conf. alla corte di Francesco I, re di Francia. Nel 1529 fu comandante degli alfieri nella prima guerra di Kappel. Nel 1531 venne sollevato da tutti gli incarichi perché, sebbene sostenitore della Riforma, non prendeva parte alla predica e alla cena, e non aveva dato seguito a una prima ammonizione inflittagli a questo proposito dallo scoltetto e dal Consiglio bernesi.

Riferimenti bibliografici

  • J. R. Gruner, Genealogien der burgerlichen regimentsfähigen Geschlechter der Stadt Bern, ms., s.d. (presso BBB)
  • G. von Werdt, Bernische Genealogien, 2, ms., 1850, 131 (presso BBB)