de fr it

AlfredWild

14.6.1899 Montreux, 7.4.1976 Aigle, rif., di San Gallo e, dal 1962, di Aigle. Figlio di Alfred, commerciante, e di Elise Ruchat. (1932) Ferdinande Juliane Aloisa Wanek, cittadina austriaca, figlia di Alois. Conseguì la licenza in lettere all'Univ. di Losanna (1921). Fu insegnante di lat. e greco al collegio di Aigle (1921-61). Fu membro della Société de Belles-Lettres (dal 1917) e collaboratore della Revue de Belles-Lettres come pure, per il settore letterario, della Revue de Lausanne e della Gazette de Lausanne. Fece parte della cerchia di allievi di Edmond Gilliard con Pierre Beausire, Daniel Simond, Georges Anex e Freddy Buache e collaborò con riviste importanti del periodo fra le due guerre mondiali, quali Présence o Traits. Fu anche autore di un romanzo (Portes du soir, 1947), di dialoghi e racconti frammentati (Scènes, 1968), di aforismi (Sentences mineures, 1943) e di scritti autobiografici (Mémorial, 1960; Intentions, 1930-1968, 1976).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso CRLR
  • G. Anex, L'Arrache-plume, 1980, 215-218
  • F. Bays, C. Corajoud, Edmond Gilliard et la vie culturelle romande, 2010
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.6.1899 ✝︎ 7.4.1976