de fr it

HansArdüseril Vecchio

1521 Davos, 16.8.1580 Davos, di Davos. Probabilmente figlio di Christen. Cancelliere (1556 e 1561-64) e scrivano di reggimento al servizio della Francia nella campagna di Calais (1559), fu balivo a Maienfeld (1565-67), Landamano di Davos e capo della Lega delle Dieci Giurisdizioni (1567-70). A. si adoperò per l'unificazione del diritto di successione su tutto il territorio della Lega, sostenne l'alleanza con i cant. sviz. e si oppose fermamente al commercio delle cariche pubbliche (il cosiddetto Kesselbrief del 1570). Architetto, costruì fra l'altro il municipio di Davos (terminato nel 1564), la cui sala (detta Grosse Stube) costituisce uno dei primi monumenti sviz. in stile rinascimentale.

Riferimenti bibliografici

  • M. Pfister, «H. Ardüser, der Erbauer des Davoser Rathauses», in Davoser Revue, 68/3, 1992, 11-17
Link
Altri link
e-LIR