de fr it

TaddeoBonalino

Menzionato dal 1625, dopo il 1669 . Figlio di Giacomo Antonio, discendente di un casato che risulta attestato a Roveredo (GR) già nella seconda metà del XV sec. Comandò una compagnia che combatté in Valtellina nel 1625-26 contro le truppe spagnole. Nella prima metà del XVII sec. assunse diverse cariche pubbliche nel vicariato di Roveredo.

Riferimenti bibliografici

  • AFam a Marca, Mesocco
Link
Altri link
e-LIR
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1625 ✝︎ dopo il 1669