de fr it

François Annibal d'Estrées

1573, 5.5.1670 Parigi. Nel 1594 fu vescovo di Noyon (Piccardia); fu conosciuto anche come Marquis de Cœuvres. Ambasciatore straordinario della Francia a Roma (1619-22), poi presso i Conf. e i Grigioni (1624-27), trattò senza successo la restituzione della Valtellina. Più tardi fu a Venezia e dal 1636 al 1648 di nuovo ambasciatore a Roma. Dal 1624 al 1627 fu tenente generale delle truppe franc. che liberarono la Valtellina dall'occupazione papale; nel 1627 divenne maresciallo di Francia. Durante i Torbidi grigionesi del 1634 si candidò senza successo contro il duca Henri de Rohan per il comando supremo delle truppe di spedizione franc. nei Grigioni. Fu un partigiano del cardinale Richelieu. Le sue doti furono piuttosto militari che diplomatiche.

Riferimenti bibliografici

  • Nouvelle biographie générale, 16, 1856
  • E. Rott, Histoire de la représentation diplomatique de la France auprès des cantons suisses, de leurs alliés et de leurs confédérés, 3-4, 1906-1911
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
François-Annibal de Cœuvres
Dati biografici ∗︎ 1573 ✝︎ 5.5.1670