de fr it

Adalbert deMedell

ca. 1628, 11.2.1696 Disentis/Mustér, catt., di Tujetsch. Figlio di Joachim e di Cornelia von Castelberg. Nipote di Conradin von Castelberg. Studiò a Einsiedeln e al collegio della Propaganda Fide a Roma, dove fu ordinato prete (1651) e conseguì il dottorato in teol. (1655). Fu eletto abate di Disentis già nel 1655. All'inizio del suo mandato 13 parrocchie della Surselva furono separate da Coira e sottoposte a Disentis per sanare i debiti della diocesi. La misura dovette essere revocata nel 1660 a causa dell'opposizione del clero. Sotto la sua direzione furono realizzati il rappresentativo edificio conventuale in stile barocco e la corte conventuale di Trun. Il numero dei membri del convento aumentò da sette a 28.

Riferimenti bibliografici

  • I. Müller, Die Abtei Disentis, 1634-1655, 1952, 273-278
  • I. Müller, Die Abtei Disentis, 1655-1697, 1955
  • HS, III/1, 503 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1628 ✝︎ 11.2.1696