de fr it

Heinrich vonRiesenfels

Menz. dal settembre del 1727 al gennaio del 1730 come inviato imperiale presso le Tre Leghe e amministratore della signoria di Rhäzüns. Barone. Accelerò l'emigrazione dei rif. dai territori soggetti, prevista nel secondo capitolato di Milano del 1726, e concluse, per conto del vescovo di Coira, la vendita della val Monastero all'imperatore. Nel 1728 ottenne l'elezione a vescovo di Coira di Joseph Benedikt von Rost, tirolese, contro il parere dei von Salis, filofranc., e violando i diritti della Lega Caddea.

Riferimenti bibliografici

  • F. Caderas, «Graubündens Kapitulat mit Mailand von 1726», in JHGG, 89, 1959, 45-130, spec. 102-110
  • J. Küng, Der Verkauf und der Rückkauf des Münstertals (1728-1762), 1976
Link
Altri link
e-LIR
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione settembre del 1727 Ultima menzione gennaio del 1730

Suggerimento di citazione

Simonett, Jürg: "Riesenfels, Heinrich von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.11.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016927/2010-11-05/, consultato il 27.10.2020.