de fr it

BaptistaSalisSoglio

1570, 28.9./10.1638 Soglio (oggi com. Bregaglia), rif., di Soglio. Figlio di Johann Baptista (->) e di Anna von S.-Samedan. (1594) Barbara von Meiss, figlia di Hans, balivo zurighese a Grüningen. Esponente di spicco del partito veneziano, beneficiava anche di pensioni franc. Fu podestà, probabilmente nel 1588, 1590 e 1591 (a meno che non si tratti del padre omonimo) e ancora nel 1602-03 e 1617, e nel 1601 capitano di Sotto Porta in Bregaglia. Fu inviato delle Tre Leghe a Berna per la stipulazione di una pace perpetua con la Conf. (1602) e a Venezia per la ratifica dell'alleanza veneziana (1603). Colonnello della Lega Caddea (1619), dal 1621 al 1624 venne esiliato a Zurigo. Fu cavaliere dell'ordine di S. Marco (1603).

Riferimenti bibliografici

  • P. N. von Salis-Soglio (a cura di), Notanden der Barbara von Salis-Meiss, 1916
  • Grigioni, 2, 190 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF