de fr it

Baptista vonSalisSoglio

16.9.1737 Soglio (oggi com. Bregaglia), 10.4.1819 Bondo (oggi com. Bregaglia), rif., di Soglio. Figlio di Johannes, Landamano della Bregaglia, e di Katharina Barbara S.-Soglio. Maria Elisabeth, figlia di Anton (->). Cognato di Anton (->), Baptista (->) e Peter (->). Fu podestà di Morbegno (1761-63) e Landamano della giurisdizione di Bregaglia-Sotto Porta. Fu tra i protagonisti della fam. nell'affare di Tomils e presiedette il cosiddetto tribunale imparziale istituito nel 1767 per risolvere la questione. Nel 1783, la sua proposta di vendere i Paesi soggetti fu considerata un intrigo della sua potente fam.; lo scritto fu bruciato dal boia. Personalità eccentrica e devota, prese spesso parte a dibattiti di carattere politico ed etico.

Riferimenti bibliografici

  • A. Rufer, «Ein bündnerischer Aristokrat und der König von Frankreich», in BM, 1923, 17-25
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.9.1737 ✝︎ 10.4.1819

Suggerimento di citazione

Simonett, Jürg: "Salis, Baptista von (Soglio)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.01.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016938/2012-01-06/, consultato il 18.04.2021.