de fr it

HerculesSalisGrüsch

Ritratto a olio realizzato attorno al 1611 da un autore sconosciuto (Museo retico, Coira).
Ritratto a olio realizzato attorno al 1611 da un autore sconosciuto (Museo retico, Coira). […]

nel marzo del 1566, 17.9.1620 Venezia, rif., di Soglio (oggi com. Bregaglia) e Grüsch. Figlio di Abundius e della contessa Ortensia Martinengo da Barco. Barone. (1586) Margaretha von Ott. Compì studi a Heidelberg e Tubinga. Fu podestà a Tirano (1591-93), più volte Landamano del com. giurisdizionale di Schiers, inviato nel Vallese (1600), a Venezia (1603) e Parigi (1606). Fu colonnello al servizio di Venezia. Promosse la Riforma nei Paesi soggetti it. Capo del partito veneziano e di tendenza anticatt., ebbe un ruolo politico di primo piano al tempo dei Torbidi grigionesi. Trasferitosi a Grüsch (1588), vi fece costruire la residenza detta Hohes Haus (1590) e diede avvio al ramo dei S.-Grüsch. Fu cavaliere dell'ordine di S. Marco (1603).

Riferimenti bibliografici

  • N. von Salis-Soglio, Die Familie von Salis, 1891, 146-149
  • A. Pfister, Jörg Jenatsch, 1938 (19844)
  • M. Bundi, I primi rapporti tra i Grigioni e Venezia nel XV e XVI secolo, 1996 (ted. 1988)
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF