de fr it

OttoSchwartz

1.8.1652 Coira, rif., di Coira. Figlio di Johann Jakob, medico cittadino, e di Ursula Harnisch. 1) Anna Regina von Wolffenstierna; 2) Anna Katharina Neubrunner; 3) Fida Davaz. Fu membro della corporazione dei sarti di Coira, daziere e, nel 1680, cancelliere e membro del Consiglio a Coira. Venne nobilitato dall'imperatore Leopoldo I nel 1685. Maestro a capo delle corporazioni (dal 1690), fu balivo cittadino, pres. dei sindacatori in Valtellina (1704), borgomastro (1706-10) e pres. della Lega Caddea (1705-06 e 1707-08). Nel 1705 fu inviato agli Stati generali dei Paesi Bassi e nel 1707 a Zurigo per il rinnovamento solenne dei patti di alleanza con le Tre Leghe. Fu coinvolto nel cosiddetto affare Massner e nel conseguente processo penale di Ilanz del 1711, che gli costò 10'000 fiorini di multa e la destituzione dagli incarichi cittadini. Si trasferì nel Württemberg, dove fu membro del Consiglio ducale.

Riferimenti bibliografici

  • Sammlung rhätischer Geschlechter, 1847, 190
  • M. Valèr, Geschichte des Churer Stadtrates 1422-1922, 1922, 90
Link
Altri link
e-LIR