de fr it

SalomonSprecher von Bernegg

14.12.1697 Coira, 14.9.1758 Aussig (Boemia), rif., di Davos. Figlio di Johann Andreas, Landamano, e di Maria Terz. Fratello di Johann Andreas (->). 1) (1722) Dorothea Maria Sprecher von Bernegg, figlia di Johann, tenente al servizio della Spagna; 2) (1738) Elisabeth Ursula, figlia di Stephan Buol. Dopo la scuola superiore a Halle fu tenente al servizio della Spagna (1717) e commissario di guerra in Lombardia (1728). Entrò al servizio dell'imperatrice Maria Teresa con il reggimento von Schauenstein (1736), poi con un proprio reggimento (1743) e combatté con successo il re delle Due Sicilie nella guerra di successione austriaca in Italia settentrionale e centrale. Venne nominato maggiore nel 1746 e tenente feldmaresciallo nel 1754. Dopo l'assedio di Genova (1748) e il congedo del suo reggimento, divenne comandante e in seguito governatore di Como (1751-58). Nella guerra dei Sette anni si distinse durante l'assedio di Praga, ottenendo nel 1757 il grado di generale di artiglieria. Dovette arrendersi a re Federico II di Prussia dopo la battaglia di Lissa (novembre 1757), durante la quale comandò la guarnigione austriaca di Breslavia. Il tribunale militare convocato su richiesta dello stesso S. giustificò pienamente la sua condotta e l'imperatrice lo promosse comandante dell'artiglieria (Feldzeugmeister). Morì in un incidente non lontano da Praga, mentre raggiungeva un corpo d'armata austriaco inviato per intervenire in Sassonia, di cui aveva assunto il comando supremo nel 1758.

Fu sei volte Landamano di Davos tra il 1727 e il 1738 e Landamano della Lega delle Dieci Giurisdizioni nel 1731 e nel 1735. Pur trovandosi la maggior parte del tempo all'estero, nei Grigioni venne considerato l'uomo di Stato più importante dell'epoca. Per applicare il secondo capitolato di Milano caldeggiò l'emigrazione delle fam. rif. residenti nella contea di Chiavenna. All'inizio del XVIII sec. fu alla testa del partito austriaco e un accanito avversario della fam. von Salis.

Riferimenti bibliografici

  • M. Bundi, «S. Sprecher von Bernegg», in Bedeutende Bündner aus fünf Jahrhunderten, 1, 1970, 275-279
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Salomon Sprecher
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 14.12.1697 ✝︎ 14.9.1758

Suggerimento di citazione

Wanner, Kurt: "Sprecher von Bernegg, Salomon", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.01.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/016992/2013-01-10/, consultato il 08.12.2021.