de fr it

MartinTrepp

30.9.1732 Fanas, 26.6.1804 Splügen, rif., di Nufenen. Figlio di Jacob, pastore rif., e di Ursula Rieder. 1) (1756) Maria Schwartz, vedova Huber; 2) (1797) una Troll. Studiò teol. a Coira e Basilea. Ammesso nel sinodo grigionese (1756), fu pastore a Splügen (dal 1756). Nel 1765 si ritirò dal sinodo e dal ministero pastorale per aver pubblicato Patriotisches Echo […] (1764), uno scritto polemico rivolto contro il partito aristocratico di Ulysses von Salis. In seguito fu Landamano del Rheinwald (1768-69 e 1775-77), più volte delegato alla Dieta comune dei Grigioni, podestà di Morbegno (1769-71) e commissario a Chiavenna (1777-79). Proprietario di una locanda e commerciante (dal 1779), divenne assessore del sinodo (1790). Nel 1793 fu coinvolto nell'arresto di inviati franc. presso Novate (Lombardia). Nel 1794 denunciò membri del Consiglio che avevano accettato pensioni. Simpatizzante della Rivoluzione franc., fu imprigionato dagli Austriaci (1798-1801).

Riferimenti bibliografici

  • A. Rufer, «Ein Abenteurer aus dem 18. Jahrhundert», in Davoser Revue, 17, 1941/1942, 5-12, 27-34, 58-64, 79-85
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.9.1732 ✝︎ 26.6.1804