de fr it

Franz Joseph Sigismund vonRoggenbach

14.10.1726 nel castello di Zwingen, 9.3.1794 Costanza, nel duomo di Costanza, catt. Figlio di Franz Joseph Konrad (->). Fratello di Franz Konrad Joseph Ignaz (->). Dopo il collegio dei gesuiti a Porrentruy, studiò filosofia per un biennio all'Univ. di Würzburg (dal 1745). Ordinato nel 1765, fu canonico a Basilea (1742, provvisione papale), canonico regolare del capitolo cattedrale (1750), prevosto di Istein (1751, Baden), cellario (1768) e scolastico (1775-82). Eletto principe vescovo di Basilea nel 1782, nel 1783 ottenne la conferma papale e l'ordinazione vescovile. Riformò il sistema educativo, l'assistenza ai poveri e le scuole del capitolo cattedrale. Riuscì a sedare i primi moti dei disordini del 1791 con l'aiuto di truppe austriache. Dopo che la Francia ebbe dichiarato guerra all'Austria, alla fine di aprile del 1792 fuggì dapprima a Bellelay, poi a Bienne e dopo la proclamazione della Repubblica rauracica nel dicembre del 1792 a Costanza.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 217 sg., 315
  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1982, 1-89
  • Gatz, Bischöfe 1648, 386-388
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Bosshart-Pfluger, Catherine: "Roggenbach, Franz Joseph Sigismund von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.11.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017057/2010-11-23/, consultato il 01.12.2020.