de fr it

AdrianKnecht

25.3.1566 Berna, 30.1.1627 Berna, rif., di Berna. Figlio di Barthlome, calzolaio e membro del Piccolo Consiglio. 1) (1585) Margret Vogt; 2) (1589) Eva Wyss, figlia di Jakob, intendente dell'arsenale. Fu membro del Gran Consiglio (1593), Grossweibel (1595), balivo di Aarwangen (1597-1603), Einunger (responsabile della riscossione delle multe, 1604), balivo di Wangen (1606-11), alfiere della corporazione dei conciatori (1611-15), membro del Piccolo Consiglio (1615-19), nuovamente alfiere (1619-23) e tesoriere per i territori di lingua ted. (1623-27), carica che ricoprì fino alla morte. Insieme allo scoltetto Hans Rudolf Sager, durante la Dieta fed. dell'estate del 1618 difese la sentenza arbitrale di Berna che diede torto alla città di Neuchâtel e alle rivendicazioni catt. di Henri II d'Orléans-Longueville.

Riferimenti bibliografici

  • EA, 5 I; 5 II A
  • J. R. Gruner, Genealogien der burgerlichen und regimentsfähigen Geschlechter der Stadt Bern, ms., s.d., 25 (presso BBB)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.3.1566 ✝︎ 30.1.1627