de fr it

Urban vonMuleren

24.12.1493 (di peste). Figlio di Johann, tesoriere, e di Anna Balmer, erede della signoria di Burgistein. Verena Schwend, di Zurigo. Fu membro del Grande (dal 1448) e del Piccolo Consiglio di Berna (dal 1452), balivo di Aarwangen (1456) e di Lenzburg (1464), alfiere (dal 1470) e primo scoltetto bernese a Morat (1476). Proprietario di metà della signoria di Ligerz (venduta nel 1469 a Berna) e signore di Burgistein, fu uno dei più facoltosi cittadini bernesi. Con lui si estinse il casato dei von M. e il patrimonio passò attraverso sua figlia Magdalena alla fam. von Wattenwyl.

Riferimenti bibliografici

  • von Rodt, Genealogien, vol. suppl.
  • Feller, Bern, 1-2

Suggerimento di citazione

Hüssy, Annelies: "Muleren, Urban von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.05.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017113/2008-05-08/, consultato il 29.10.2020.