de fr it

HansSteiger

1518, 10.2.1581 Berna, rif., di Berna. Figlio di Bartlome, membro del Piccolo Consiglio. 1) (1537) Barbara, figlia di Konrad Willading; 2) (1567) Magdalena, figlia di Hans Franz Nägeli. Cognato di Kaspar Willading. Membro del Gran Consiglio di Berna (dal 1538), fu balivo di Nyon (1539-44), membro del Piccolo Consiglio (dal 1545), balivo di Nidau (1546-47), alfiere della corporazione dei conciatori (1547-48), tesoriere dei baliaggi romandi (1548-62) e scoltetto (dal 1562). Fu spesso inviato, tra l'altro a Nyon in occasione della restituzione da parte di Berna dei baliaggi di Gex, Thonon e Ternier alla Savoia (1564). Tra i più ricchi cittadini bernesi dell'epoca, oltre alla baronia di Rolle possedeva tra l'altro le signorie di Mont-le-Grand, Mont-le-Vieux, Bière, Begnins, Sépey, Rosey, Mollens (VD) e, per un breve periodo, Oron e Palézieux. Fu inoltre cosignore e poi detentore unico della signoria giurisdizionale (Twingherrschaft) di Münsingen (con Niederwichtrach).

Riferimenti bibliografici

  • Genealogie des Geschlechtes von Steiger (weiss) von Bern, 1, 1906, 27-35
  • U. Moser, Schultheiss H. Steiger, 1977
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Braun, Hans: "Steiger, Hans", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.02.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017143/2012-02-20/, consultato il 13.06.2021.