de fr it

Hörner und Klauen

La contesa detta Hörner und Klauen, che ebbe il suo culmine nella cosiddetta Landsgemeinde delle botte (Prügellandsgemeinde) del 6.5.1838, costituisce un evento importante della movimentata storia del cant. Svitto tra il 1798 e il 1847, in particolare della lotta tra forze conservatrici e liberali negli anni 1833-47. Ebbe origine da una lite sorta nella corporazione dell'Oberallmeind sui diritti di sfruttamento dei pascoli. I membri della corporazione appartenenti al cosiddetto gruppo degli zoccoli (Klauenmänner), in genere non contadini e proprietari per lo più di bestiame minuto, chiesero che per il calcolo del bestiame da caricare sull'alpe fosse utilizzata un'unità più piccola, quella appunto degli zoccoli, e non quella delle corna, relativa al bestiame grosso. I rappresentanti del gruppo delle corna (Hornmänner), in maggioranza costituito da proprietari di bestiame grosso, respinsero la richiesta, favoriti dall'ordinamento vigente. L'amministrazione della corporazione dell'Oberallmeind, il tribunale cant. e il Gran Consiglio sostennero gli Hornmänner. Dalla parte dei Klauenmänner si schierarono nella primavera del 1838 i liberali, creando così una convergenza di cerchie che dal 1834 erano state svantaggiate dal regime conservatore. L'obiettivo comune era l'esautorazione del governo in occasione della Landsgemeinde cant. L'aspetto politico prese quindi il sopravvento su quello originario legato allo sfruttamento degli alpeggi. Esponenti degli Hornmänner furono Theodor Ab Yberg e il Landamano Fridolin Holdener, mentre il gruppo dei Klauenmänner venne guidato da Nazar von Reding. Durante la Landsgemeinde cant. del 6.5.1838, molto frequentata, la forte tensione si manifestò già al momento della designazione degli scrutinatori, sfociando in rissa generale, tanto che il Landamano fu costretto a sciogliere l'assemblea. Gli avvenimenti determinarono l'intervento della Dieta fed., che il 5.7.1838 decise a Lucerna di far svolgere la successiva Landsgemeinde sotto la sorveglianza fed. Tenutasi il 22.7.1838, questa sancì la vittoria completa degli Hornmänner e consolidò il potere dei gruppi conservatori per gli anni seguenti.

Riferimenti bibliografici

  • P. Betschart, Theodor ab Yberg und die Politik von Schwyz in den Jahren 1830-1848, 1955, 45-74
  • P. Wyrsch, «Landammann Nazar von Reding-Biberegg (1806-1865), Baumeister des Kantons Schwyz», in MHVS, 69, 1977, 1-154, spec. 107 sg.
  • J. Wiget, «Der Kanton Schwyz im Sonderbund 1847», in MHVS, 1997, 95-125, spec. 102
  • A. Meyerhans, Der Kanton Schwyz 1798 bis 1848, 1998, 67-72