de fr it

JakobTribolet

Menz. la prima volta nel 1512, 1566/67, rif., di Berna. Figlio di Rudolf, membro del Gran Consiglio bernese, e di Magdalena Böckli. 1) una donna non nota; 2) (1530) Christina Bischof, figlia di Anton; 3) (1543) Katharina Trächsel, figlia di Ulrich. Membro del Gran Consiglio bernese (dal 1512), fu balivo di Echallens (1520-25) e di Sankt Johannsen (1529-31), membro del Piccolo Consiglio (dal 1531), balivo di Grandson (1535-40) e alfiere della corporazione dei fornai (1541-45). Più volte inviato alla Dieta fed., nel 1539 acquistò l'antica certosa di La Lance, che trasformò in residenza signorile.

Riferimenti bibliografici

  • S. Kirchberger, I. Steiger, Bernisches Staatsbuch, 6, ms., s.d., 691 (presso BBB)
  • von Rodt, Genealogien, 5, 291

Suggerimento di citazione

Braun, Hans: "Tribolet, Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017274/2012-11-02/, consultato il 17.01.2021.