de fr it

MarquardZehender

22.3.1581 Berna, prima del 19.2.1638, rif., di Berna. Figlio di Marquard (->). 1) (1601) Elisabeth Wurstemberger, figlia di Hans Rudolf, balivo e barone di Vesancy (Pays de Gex); 2) (1622) Anna von Diesbach, figlia di Niklaus, membro del Piccolo Consiglio e signore di Diessbach. Compì soggiorni di studio a Heidelberg, Brema e Oxford. Membro del Gran Consiglio di Berna (dal 1604), fu balivo di Landshut (1610-16), membro del Piccolo Consiglio (dal 1620), balivo di Losanna (1624-30), appaltatore dei sali (1634-37) e tesoriere dei baliaggi romandi e comandante in capo del Paese di Vaud (dal 1635). Fu più volte delegato alla Dieta fed.

Riferimenti bibliografici

  • S. Kirchberger, I. Steiger, Bernisches Staatsbuch, 6, ms., s.d., 815 (presso BBB)
  • von Rodt, Genealogien, 6, 399
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Braun, Hans: "Zehender, Marquard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.08.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017324/2012-08-06/, consultato il 31.10.2020.