de fr it

Radicali

Esponenti del Radicalismo, corrente politica riconducibile al Liberalismo, sviluppatasi in Svizzera dal 1832/33 nel contesto delle lotte per la revisione del Patto fed. del 1815. I radicali, che ebbero un ruolo di rilievo nella fondazione dello Stato fed. del 1848 e nella revisione della Costituzione fed. nel 1874, facevano parte della "grande fam. liberale" e più tardi confluirono in gran parte nel Partito radicale democratico (PRD).

Suggerimento di citazione

"Radicali", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.01.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017375/2013-01-29/, consultato il 05.12.2020.