de fr it

HansKeller

16.5.1928 Rheinfelden,15.6.2010 Zurigo, riformato, di Wald (ZH). Figlio di Jakob Ernst Keller e di Anna Maria nata Waldmeyer. (1952) Margareta Budliger, figlia di Johannes Budliger e di Katharina Elsa nata Friedinger. Dopo il liceo a Zurigo (1943-1947), Hans Keller studiò medicina veterinaria all'Università di Zurigo (1947-1952), conseguendo il dottorato nel 1953, per poi specializzarsi in microbiologia medica, sierologia e immunologia presso l'Istituto Pasteur a Parigi (1953-1954); nel 1955 lavorò come virologo presso la New York Veterinary School a Ithaca. Microbiologo nella ditta Veterinaria AG a Zurigo (1955-1962), fu amministratore del macello e responsabile dell'ispezione delle carni a Lucerna (1962-1963). Veterinario cantonale di Zurigo (1964-1977), nel 1973 fu nominato professore straordinario di epizooziologia e igiene animale all'Università di Zurigo, dove insegnò fino al 1981. Fu direttore dell'Ufficio federale di veterinaria (1977-1985), occupandosi in particolare dell'igiene delle carni nell'ambito della revisione della legge federale sulle derrate alimentari. Dal 1981 al 1986 fu inoltre professore straordinario a titolo accessorio all'Università di Berna (ricerca e legislazione in materia di epizoozie).

Riferimenti bibliografici

  • Freudiger, Ulrich; Gafner, Peter: «Zum Rücktritt von Professor Dr. Hans Keller», in: Archives suisses de médecine vétérinaire, 128, 1986, pp. 473-474.
  • Archives suisses de médecine vétérinaire, 152, 2010, p. 435-436 (necrologio).
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.5.1928 ✝︎ 15.6.2010

Suggerimento di citazione

Sarah Brian Scherer: "Keller, Hans", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.08.2021(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017477/2021-08-10/, consultato il 20.05.2022.