de fr it

Niklaus vonWengi

ca. 1410 Soletta, prima del 10.1.1468 sulla strada per Mulhouse, di Soletta. Figlio di Jakob (->) e di Alis von Nyeuws. (1443) Katharina Marschalk de Delémont. Nel 1442 ricevette un diploma nobiliare e un blasone da re Federico III. Fu membro del Consiglio di Soletta (al più tardi dal 1441), tesoriere (1449) e scoltetto (1451-53; dal 1457 a bienni alterni). Fece parte della delegazione conf. che nel 1463 si recò da Luigi XII. Nel 1466 donò all'ospedale di Soletta vasti possedimenti viticoli sul lago di Bienne. Si impegnò per l'estensione del territorio solettese e per l'intensificazione dei rapporti con i cant. orientali della Conf.

Riferimenti bibliografici

  • Missivenbuch 1466-68, 391, e Kopienbuch 1455-69, 153, 157 presso StASO
  • H. Sigrist, Solothurnische Biographien, 1951, 58-80