de fr it

UrsSchluny

Menz. la prima volta nel 1524, 14.5.1548 Soletta, catt., di Soletta. 1) Benedicta Sury; 2) (1545) Katharina Respinger. Fu membro del Gran Consiglio (1524), alfiere (1532, 1534-40 e 1542-43), balivo del Bucheggberg (1532, 1534, 1539-40 e 1543), scoltetto di Soletta (1543-44 e 1547-48) e più volte inviato alla Dieta fed. Poiché come capitano al servizio della Francia aveva arruolato una truppa solettese, ma poi era stato arrestato a Morat, nel 1537 fu accusato di mancato pagamento del soldo. In veste di amministratore sostenne il convento francescano di Soletta, ripristinato nel 1546 dopo i disordini legati alla Riforma.

Riferimenti bibliografici

  • G. von Vivis, Ämter- und Bestallungsbuch der Stadt und Republik Solothurn 1501-1798, ms., s.d. (presso StASO)
  • SolGesch., 2