de fr it

BenediktGlutz

1566, 13.7.1624 Strasburgo, catt., di Soletta. Figlio di Nikolaus e di Anna Lüthy o di Margarethe Pfluger. Fratello o fratellastro di Nikolaus (->). 1) (1587) Ursula Gugger; 2) (1603) Barbara Sury. Fu membro del Gran Consiglio di Soletta (1594), del Nuovo Consiglio (1604) e del Vecchio (1616), tesoriere (1621) e alfiere (1624). Dal 1607 fu balivo dei baliaggi interni. Per origine legato agli strati più bassi del ceto borghese, grazie al suo spirito imprenditoriale riuscì a inserirsi nell'élite politica e sociale della città. Oste e commerciante di vino, attraverso la fonderia e la miniera aperte attorno al 1600 nella località di Klus si assicurò per un cinquantennio il monopolio sull'insieme dell'industria mineraria del cant. Soletta. Assunse una posizione pressoché monopolistica anche nell'importazione di armi speciali e di armature dalla Germania.

Riferimenti bibliografici

  • K. Glutz von Blotzheim, Zur Genealogie der Familie Glutz von Solothurn, 1951
  • SolGesch., 2, 255 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF